Seguendo il progetto di sviluppo industriale legato al made in Italy, la BAG Spa-NeroGiardini ha acquisito l’area ex Sadam a Campiglione di Fermo, zona del Distretto calzaturiero marchigiano di rapido collegamento con la grande rete viaria. Superficie pari a 230.000 mq; qui saranno costruiti la sede centrale, il secondo polo logistico e l’outlet.

L’acquisizione è strategica per affrontare da protagonisti i mercati internazionali – dice Enrico Bracalente, amministratore unico della BAG Spa, proprietaria del brand NeroGiardini –. La nuova logistica sarà realizzata per dare risposte sempre più efficienti al mercato internazionale e ci permetterà di effettuare riassortimenti per il singolo paio. Costruiremo, inoltre, la palazzina servizi, con mensa, palestra e asilo nido (già da diversi anni attivo nell’attuale sede a Monte San Pietrangeli).

NeroGiardini punta a crescere all'estero con logistica hi-tech

NeroGiardini, maxi piano da 40 milioni per la nuova sede

NeroGiardini va al raddoppio

Il welfare di NeroGiardini

NeroGiardini nell'ex Sadam

Outlet, asilo e palestra Bracalente investe 45 milioni a Campiglione